Infine, Il Mio Cuore Immacolato Trionferà!

5Il costo umano dell’ignorare la Madonna di Fatima

Elenco dei Paesi schiavizzati e flagellati
dal comunismo ateo

PaesePopolazione attuale
(1984)
Da
Russia268.000.0001917
Lettonia1.951.0001940
Estonia1.122.0001940
Lituania2.957.0001944
Albania2.019.0001945
Jugoslavia22.520.0001945
Polonia32.207.0001947
Bulgaria8.370.0001947
Romania22.460.0001947
Cecoslovacchia14.362.0001948
Corea del nord13.100.0001948
Cina988.927.0001949
Germania dell’est16.100.0001949
Ungheria10.284.0001949
Tibet1.200.0001953
Mongolia esterna1.174.0001953
Vietnam del Nord17.800.0001954
Cuba8.074.0001959
Vietnam del sud20.000.0001975
Cambogia6.557.0001975
Laos2.825.0001975
Yemen meridionale2.000.000
Angola8.000.000
Mozambico10.000.000
Etiopia31.000.000
Afghanistan22.000.0001980
Nicaragua2.820.0001980
Schiavo totale1.537.829.000 

Vogliamo essere schiavizzati?

Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche

Tra il 1917 e il 1931 “il governo comunista russo portò avanti una sistematica decimazione della Chiesa cattolica esistente entro i confini della Russia pre-sovietica, distruggendo nell’arco di poco più di 13 anni 5 diocesi, 681 parrocchie e 980 chiese; nel processo furono arrestati, dispersi o deportati un totale di 13 vescovi, 912 sacerdoti e circa 1.600.000 fedeli” ( La Chiesa silenziosa , Gussoni e Brunello, Veritas Editore, 1954; p. 15). La Russia oggi non è possibile.

Uno studio realizzato da un gruppo di specialisti di ricerca per il Comitato giudiziario della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti e pubblicato alla fine del 1964, riportava: “Il destino della Chiesa cattolica nell’URSS e nei paesi occupati dai russi dal 1917 al 1959 mostra quanto segue : (a) il numero degli uccisi: 55 vescovi; 12.800 sacerdoti e monaci; 2,5 milioni di credenti cattolici; (b) Incarcerati o deportati: 199 vescovi; 32.000 sacerdoti e 10 milioni di fedeli; (c) 15.700 sacerdoti sono stati costretti ad abbandonare il loro sacerdozio e ad accettare altri lavori; e (d) 8.334 seminari teologici furono sciolti; Furono nazionalizzati 1.600 monasteri, chiuse 31.779 chiese, proibiti 400 giornali e sciolte tutte le organizzazioni cattoliche”.

Lenin in 7 anni è stato responsabile di 20 milioni di cadaveri. Stalin in 29 anni fu responsabile di 46 milioni di cadaveri. Mao e i comunisti in Cina erano responsabili di 70 milioni di cadaveri.

La Madonna di Fatima nel 1917 predisse l’ascesa e la diffusione del comunismo ateo a partire dalla Russia.

— Se solo l’avessimo ascoltata, allora 1.537.829.000 schiavi oggi sarebbero liberi.

— Se solo l’avessimo ascoltata, miliardi di dollari delle vostre tasse non sarebbero ora spesi per i bilanci della difesa.

— Se solo l’avessimo ascoltata, oltre 130 milioni di persone assassinate negli stati comunisti dai comunisti non avrebbero dovuto subire una morte violenta.

Non possiamo continuare a ignorare i comandi della Madonna di Fatima, altrimenti presto il mondo intero sarà schiavizzato e flagellato dal comunismo russo e varie nazioni saranno annientate.

Quando un numero sufficiente di persone ascolterà la Madonna, allora il Papa e i Vescovi consacreranno la Russia come Lei ha comandato, la Russia sarà convertita, gli schiavi liberati e la pace sarà data al mondo.

— Possiamo continuare a pagare questo costo umano della disobbedienza a Dio?

— Abbiamo bisogno di essere ridotti in schiavitù prima di accettare il consiglio della Madonna di Fatima?

Pregate il Rosario ogni giorno.

Non senti le loro grida? —  Questo era il titolo di una lettera con cui il cardinale Joseph Höffner di Colonia si scagliava contro la persecuzione comunista dei cristiani. Ha detto: “Non sto parlando della violazione dei diritti umani in generale, ma della persecuzione dei cristiani”. Notando le difficoltà inflitte ai cattolici dai regimi comunisti in Europa, Asia e parti dell’Africa, ha detto:

“È significativo che quegli Stati che perseguitano il cristianesimo non diano mai cifre su quanti sacerdoti e credenti vengono uccisi, quante chiese vengono chiuse o distrutte, e quanti sono impediti di studiare per il sacerdozio… La nostra epoca, nonostante i discorsi sul progresso e civiltà, è macchiata di sangue di martiri più di ogni altra nella storia umana”.

Fonte: Il Centro di Fatima

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.