Infine, Il Mio Cuore Immacolato Trionferà!

4Il Corano e la guerra santa

15 / 100

La verità è che il cristianesimo e l’islam sono totalmente differenti…

Si parla (…) della possibile invasione dell’Europa Occidentale da parte di orde di affamati provenienti dall’Oriente e dal Magreb. (…) Non manca chi, nella Penisola Iberica come in altri paesi d’Europa, collega queste ipotesi con la presenza di moltitudini di maomettani, irresponsabilmente ammessi in anni precedenti in diversi punti di questo continente e con i progetti di costruzione di un ponte sullo stretto di Gibilterra, che collegherebbe l’Africa Settentrionale al territorio spagnolo, il che favorirebbe a sua volta altre invasioni di musulmani in Europa. Curiosa somiglianza di effetti della caduta della Cortina di Ferro e della costruzione di questo ponte: entrambi aprirebbero il continente europeo a invasioni analoghe a quelle respinte vittoriosamente da Carlo Magno, cioè quelle da parte di orde barbariche o semi-barbariche provenienti dall’Oriente e di orde maomettane provenienti da regioni a sud del continente europeo. (…) Se immaginiamo lo sviluppo delle ipotesi sopra enunciate, il cui principale scenario sarebbe l’Occidente, indubbiamente ci spaventeranno la dimensione e la drammaticità delle conseguenze che le stesse porterebbero con sé. (Rivoluzione e Contro-Rivoluzione, Appendice, Commento 2)

giglio

Il Corano e la guerra santa

intifada 01

I musulmani fondano la loro religione sul Corano,
la “parola divina” rivelata a Maometto.
Esso sarebbe sacro non solo nel contenuto ma anche nella forma.
Eccone alcuni brani riguardanti la guerra contro i “miscredenti”:

  • “Hanno preso il Messia figlio di Maria, come signore all’infuori di Allah (..). I nazareni dicono: ‘Il Messia è il figlio di Allah’. Questo è ciò che esce dalle loro bocche. Ripetono le parole di quanti già prima di loro furono miscredenti. Li annienti Allah!”. (Sura 9, 30)
  • “O voi che credete, combattete i miscredenti, che vi stanno attorno, che trovino durezza in voi”. (Sura 9, 123)
  • “Uccidete i miscredenti ovunque li incontriate”. (Sura 2, 191)
  • “Maledetti! Ovunque saranno trovati, saranno presi e massacrati”. (Sura 33, 61)
  • “Quando dunque incontrate in battaglia quelli che non credono, colpiteli al collo e quando li avete massacrati di colpi, stringete bene i ceppi”. (Sura 47, 4)
  • “Quelli che non credono non si illudano, non prevarranno! Preparate dunque contro di loro forze e cavalli”. (Sura 8, 57)
  • “Uccidete questi miscredenti ovunque li incontriate, catturateli, assediateli e tendete loro agguati”. (Sura9, 5)
  • “Vi è stato ordinato di combattere, anche se non lo gradite”. (Sura 2, 216)
  • “Combattete coloro che non credono in Allah (…) che non scelgono la religione della verità, finchè non versino umilmente il tributo e siano soggiogati”. (Sura 9, 29)
  • “Combatteteli finché Allah li castighi per mano vostra, li copra di ignominia, vi dia la vittoria su di loro”. (Sura 9, 14)
  • “Se non vi lancerete nella lotta, [Allah] vi castigherà con doloroso castigo”. (Sura 9, 39)
giglio

La verità è che il cristianesimo e l’islam sono totalmente differenti: il Dio che si è fatto uomo incarnato in Gesù, che ha condiviso la vita, la verità, l’amore e la libertà con altri uomini fino al sacrificio della propria vita, non ha nulla in comune con Allah che si è fatto testo incartato nel Corano, che s’impone sugli uomini in modo arbitrario, che ha legittimato un’ideologia e una prassi di odio, violenza e morte perseguita da Maometto e dai suoi seguaci per diffondere l’islam.


(Brano della Lettera aperta di Magdi Cristiano Allam, convertito dall’Islam)

Lascia un commento