Infine, Il Mio Cuore Immacolato Trionferà!

2Studiosi e chierici presentano al Papa una correzione filiale

Studiosi e chierici presentano al Papa una correzione filiale
Studiosi e chierici presentano al Papa una correzione filiale

Nel tentativo di fornire ai suoi lettori un quadro più ampio possibile della situazione all’interno della Chiesa, la Società Americana per la Difesa della Tradizione, della Famiglia e della Proprietà – TFP informa che l’11 agosto 2017 è stata pubblicata una lettera firmata da quaranta studiosi cattolici e ai chierici è stato consegnato privatamente a Papa Francesco presso la Casa Santa Marta in Vaticano. La lettera conteneva una Correzione Filiale sulla diffusione di sette eresie in relazione all’Esortazione Apostolica Postsinodale Amoris Laetitia, alla sua interpretazione e attuazione nel mondo cattolico.

In assenza di risposta da parte del Sommo Pontefice, questi studiosi hanno pubblicato la Correzione Filiale ieri, 24 settembre, festa di Nostra Signora della Mercede e Nostra Signora di Walsingham. Tra la consegna privata della lettera e la sua pubblicazione, altri ventidue studiosi e chierici hanno apposto le loro firme, per un totale di 62.

Scopri tutto sulle profezie di Nostra Signora del Buon Successo sui nostri tempi

Le notizie dell’Associated Press e dell’agenzia di stampa spagnola EFE hanno innescato una copertura mondiale della correzione filiale. Ad esempio, una rapida ricerca su Google mostra che è stato riportato su The New York Times , Chicago Tribune , Akron Beacon Journal , The Washington Post , FoxNews.com , Business Insider , Diario de Notícias (Lisbona), ABC (Madrid), Russia Today. (Mosca), Observador (Lisbona), Radio Renascença (Lisbona), La Croix (Francia), The New Daily (Australia) e Cruxnow.com.

A beneficio dei nostri lettori, riproponiamo di seguito il comunicato stampa diffuso dagli organizzatori della Correzione Filiale:

Una lettera di 25 pagine firmata da 40 sacerdoti cattolici e studiosi laici è stata consegnata a Papa Francesco l’11 agosto. Non essendo pervenuta alcuna risposta dal Santo Padre, la notizia viene resa pubblica oggi, 24 settembre, festa di Nostra Signora della Mercede e di Nostra Signora di Walsingham. La lettera, che è aperta a nuovi firmatari, ora contiene i nomi di 62 sacerdoti e studiosi laici provenienti da 20 paesi , che rappresentano anche altri che non hanno la necessaria libertà di parola. Ha un titolo latino: ‘Correctio filialis de haeresibus propagatis’ (letteralmente, ‘Una correzione filiale riguardante la propagazione delle eresie’). Si afferma che il papa, con la sua Esortazione Apostolica Amoris laetitia e con altre parole, atti e omissioni correlate, ha effettivamente sostenuto 7 posizioni eretiche sul matrimonio, sulla vita morale e sulla ricezione dei sacramenti, e ha causato queste opinioni da diffondere nella Chiesa cattolica. Queste 7 eresie sono espresse dai firmatari in latino, lingua ufficiale della Chiesa.

Per saperne di più: Il clero progressista intende “normalizzare” il peccato della sodomia

Questa lettera di correzione è composta da 3 parti principali. Nella prima parte, i firmatari spiegano perché, in quanto cattolici credenti e praticanti, hanno il diritto e il dovere di rivolgere tale correzione al sommo pontefice. La stessa legge della Chiesa richiede che le persone competenti non rimangano in silenzio quando i pastori della Chiesa sviano il gregge. Ciò non comporta alcun conflitto con il dogma cattolico dell’infallibilità papale, poiché la Chiesa insegna che un papa deve soddisfare criteri rigorosi prima che le sue dichiarazioni possano essere considerate infallibili. Papa Francesco non ha soddisfatto questi criteri. Non ha dichiarato che queste posizioni eretiche siano insegnamenti definitivi della Chiesa, né ha affermato che i cattolici devono credervi con il consenso della fede . La Chiesa insegna che nessun papa può affermare che Dio gli ha rivelato qualche nuova verità, alla quale i cattolici sarebbero obbligati a credere.

La seconda parte della lettera è quella essenziale, poiché contiene la ‘Correzione’ propriamente detta. Elenca i passaggi di Amoris laetitia in cui vengono insinuate o incoraggiate posizioni eretiche, e poi elenca parole, atti e omissioni di Papa Francesco che rendono chiaro oltre ogni ragionevole dubbio che egli desidera che i cattolici interpretino questi passaggi in un modo che sia, infatti, eretico . In particolare, il papa ha direttamente o indirettamente appoggiato la convinzione secondo cui l’obbedienza alla Legge di Dio può essere impossibile o indesiderabile e che la Chiesa dovrebbe talvolta accettare l’adulterio come compatibile con l’essere un cattolico praticante.

La parte finale, chiamata “Delucidazione”, discute le due cause di questa crisi unica. Una delle cause è il “modernismo”. Teologicamente parlando, il Modernismo è la convinzione che Dio non ha consegnato alla Chiesa verità definitive, che essa deve continuare ad insegnare esattamente nello stesso senso fino alla fine dei tempi . I modernisti sostengono che Dio comunica all’umanità solo esperienze sulle quali gli esseri umani possono riflettere, in modo da fare varie dichiarazioni su Dio, sulla vita e sulla religione; ma tali affermazioni sono solo dogmi provvisori, mai fissi. Il Modernismo fu condannato da Papa San Pio X all’inizio del XX secolo, ma riprese vita a metà del secolo. La grande e continua confusione provocata nella Chiesa cattolica dal Modernismo obbliga i firmatari a descrivere il vero significato di “fede”, “eresia”, “rivelazione” e “magistero”.

Una seconda causa della crisi è l’apparente influenza delle idee di Martin Lutero su Papa Francesco . La lettera mostra come Lutero, il fondatore del protestantesimo, avesse idee sul matrimonio, sul divorzio, sul perdono e sulla legge divina che corrispondono a quelle che il papa ha promosso con le parole, i fatti e le omissioni. Si rileva inoltre l’elogio esplicito e senza precedenti rivolto da Papa Francesco all’eresiarca tedesco.

Leggi di più: Gesto simbolico di Papa Francesco in commemorazione dell’eretico Lutero

I firmatari non si azzardano a giudicare il grado di consapevolezza con cui Papa Francesco ha propagato le 7 eresie da loro elencate. Ma rispettosamente insistono affinché condanni queste eresie, che ha direttamente o indirettamente sostenuto .

I firmatari professano la loro fedeltà alla santa Chiesa romana, assicurano al papa le loro preghiere e chiedono la sua benedizione apostolica.

Potete leggere integralmente la Correzione Filiale qui.

TFP americana 25 settembre 2017

Articoli correlati

Perché Papa Francesco prende di mira i cattolici americani?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.