Infine, Il Mio Cuore Immacolato Trionferà!

23Perché il satanismo è ora al centro della scena nella guerra culturale

Perché il satanismo è ora al centro della scena nella guerra culturale
Perché il satanismo è ora al centro della scena nella guerra culturale

La destra religiosa è stata spesso disprezzata da molti americani coinvolti nella scena politica. Per loro non dovrebbe esistere. Secondo la tradizione secolare liberale, la piazza pubblica dovrebbe essere neutrale rispetto ai valori. Qualsiasi intrusione religiosa nelle questioni politiche deve essere scoraggiata.

La sinistra laica teme soprattutto di mescolare politica e religione. I suoi attivisti sono sempre pronti a trovare la teocrazia dietro qualsiasi leader cristiano che abbia opinioni sugli affari pubblici. La sinistra si arrabbia alla vista di coloro che combattono l’aborto con rosari e preghiere. Tutti gli appelli politici a Dio e alle cose spirituali vengono solitamente respinti come irrimediabilmente arretrati e superstiziosi.

Cambiamenti nella sinistra religiosa

Qualcosa di drammatico, però, sta cambiando questa sterile prospettiva secolare. All’improvviso le cose spirituali stanno entrando in campo politico.

E gli agenti di questo cambiamento sono a sinistra.

La sinistra ha sempre cercato di ritagliarsi uno spazio nel cristianesimo. I suoi guerrieri della giustizia sociale e i sobillatori della teologia della liberazione non sembrano mai capire bene. Le loro grida per cambiare il mondo di solito non vanno oltre un tiepido coro di Kumbaya per i cristiani comuni tra i banchi. Nella maggior parte dei casi, i liberali religiosi travestono gli insegnamenti cristiani con abiti marxisti, che sembrano falsi. Ne pagano le conseguenze con la diminuzione delle loro congregazioni. Non è una proposta vincente.

Ecco perché la nuova ripresa religiosa della sinistra è così sorprendente. Tuttavia, i suoi attivisti non si trovano in nessun punto dello spettro cristiano; occupano le regioni oscure dell’occulto.

Simpatia per il diavolo

Per i millennial di sinistra senza alcuna tradizione religiosa, l’occulto rappresenta un modo potente per esprimere direttamente le loro opinioni politiche di lotta di classe di sinistra. Non c’è bisogno di travestire figure religiose per ribellarsi alla gerarchia e all’ordine. I personaggi occulti sono la realtà: Satana ha sfidato Dio e il suo governo.

Dieci motivi per cui il “matrimonio” omosessuale è dannoso e dovrebbe essere deprecato

Forse prendendo spunto dalla destra religiosa, la sinistra sta iniziando a rendersi conto che le convinzioni religiose sono molto più durature e dinamiche delle chiacchiere secolarizzate. La religione raggiunge quelle regioni più profonde dell’anima di cui la sinistra laica negava l’esistenza. La religione soddisfa i desideri umani di scopo, significato, rituale e comunità.

È un segno di tempi strani. Una generazione cresciuta senza religioni organizzate che riteneva “obsolete” sta ora riempiendo il vuoto con divinità pagane irrimediabilmente antiche. Coloro che non invocheranno un Dio personale e amorevole per fare del bene, avvertono la loro impotenza e ora evocano spiriti oscuri per fare del male ai loro avversari.

L’occulto non è più occulto o nascosto. Tutto è allo scoperto. Le streghe emergono dalle loro congreghe oscure e diventano mainstream senza scuse o trucco. Si fondono perfettamente con marce femministe pro-aborto, proteste socialiste o manifestazioni ecologiche sul cambiamento climatico.

L’ascesa dell’attivismo magico

Per i millennial della sinistra religiosa progressista, la lotta non riguarda più l’organizzazione delle comunità di base dell’era Obama. E’ così antiquato . Questi nuovi attivisti alzano la posta appropriandosi di immagini oscure, rituali e riti con cui discutere nella pubblica piazza. La magia nera fa parte del loro kit di strumenti per il cambiamento.

Alle udienze di Kavanaugh, ad esempio, le streghe di Brooklyn maledissero pubblicamente il candidato conservatore alla Corte Suprema. Era anche noto che una “resistenza magica” al presidente Trump prese la forma di migliaia di streghe – 13.000 forti – che chiedevano ai poteri oscuri di vincolare le azioni del presidente dopo il suo insediamento.

Scopri tutto sulle profezie di Nostra Signora del Buon Successo sui nostri tempi

La vittoria di Trump ha innescato un’esplosione di manuali di stregoneria per l’azione politica con titoli che non mascherano il loro scopo soprannaturale. Nel 2018, Michael Hughes, ad esempio, ha scritto Magic for the Resistance: Rituals and Spells for Change . David Salisbury ha scritto il suo 2019 Witchcraft Activism: A Toolkit for Magical Resistance (include incantesimi per la giustizia sociale, i diritti civili, l’ambiente e altro) . Invita persino i lettori a invocare il dio greco Hermes per dare maggiore effetto alle lettere ai legislatori. Stregoneria rivoluzionaria: una guida all’attivismo magico di Sarah Lyons sarà presto pubblicata per un pubblico target comprensivo.

Nessun quarto dato

Dal lato più oscuro dello spettro, il Tempio Satanico non usa mezzi termini sulle sue posizioni politiche. Il gruppo e i suoi membri, spesso vestiti di nero, sono stati presentati in un documentario del 2019, intitolato Hail Satan? , di Penny Lane, nelle sale di tutto il paese. È stato deliberatamente lanciato il Venerdì Santo. Il gruppo “nonteista” ha guadagnato notorietà sfidando leggi e monumenti che riflettono l’ispirazione cristiana.

Il co-fondatore del gruppo, Lucien Greaves, non nasconde il fatto che “l’agenda omosessuale non è che uno dei fronti della rivoluzione satanica”.

Assume un atteggiamento intransigente nei confronti dei cristiani, sbraitando che “nel celebrare il Pride, la comunità LGBTQ e i suoi alleati non dovrebbero fare scuse né concessioni, non offrire conciliazione né conforto a coloro che rivendicano indignazione in nome della loro superstizione”.

Una cultura delle streghe

Pertanto, tra i millennial di sinistra si sta radicando una “cultura delle streghe” che si diffonde in tutta la società. Le sue manifestazioni possono variare dalla completa adorazione del diavolo alle carte dei Tarocchi queer-friendly fino alle carte astrologiche di nascita di Alexandria Ocasio-Cortez recentemente pubblicate.

Anche se questa cultura non ha ancora dominato, è entrata nel mainstream e si è infiltrata nella sinistra laica. I suoi sostenitori non hanno problemi a sfondare il “muro” tra Chiesa e Stato per rendere l’occulto una componente del loro attivismo politico.

Questa cultura delle streghe si pone nel mezzo di due importanti lotte dialettiche: una politica e l’altra profondamente religiosa.

Una lotta resa eterna

La lotta politica inserisce la figura di Satana all’interno della narrazione della politica identitaria marxista. L’angelo caduto può rappresentare qualsiasi gruppo “oppresso” favorito, che si tratti di minoranze, donne, omosessuali o qualsiasi altro. L’immaginario oppressore trumpiano è bianco, patriarcale e cristiano.

Usare Satana come archetipo permette alla sinistra di rendere eterna la lotta senza limitarla al contesto storico. La rappresentazione brutale delle immagini sataniche serve solo a rafforzare l’intensità della lotta.

“I simboli e le immagini del misterioso, del demoniaco e persino del diabolico vengono riformulati come icone di chi è falsamente accusato, di chi viene ingiustamente incolpato, del capro espiatorio”, scrive Tara Isabella Burton in The American Interest.

Legge eterna e naturale: il fondamento della morale e del diritto

Per questo motivo, il dibattito nazionale ha assunto un carattere caotico, incivile, irrazionale e persino violento, che sottolinea l’eterna inimicizia tra le due parti che non ammette alcun compromesso. Il discorso pubblico è caratterizzato da un odio che raramente si è visto nella politica americana.

Gli osservatori laici, che non credono nel diavolo, vedono erroneamente questo nuovo sviluppo come niente altro che una guerra di metafore e immagini potenti. La sinistra politica accoglierà gli alleati satanici e sfrutterà i loro simboli per portare avanti i propri obiettivi.

Tuttavia, tale semplificazione è un’illusione. La Rivoluzione Satanica rappresenta qualcosa di molto più potente e sinistro.

Cambiare il gioco

La seconda lotta dialettica è quella religiosa. Coinvolge coloro che, da entrambe le parti, credono veramente in Dio e nel diavolo. Credono che le potenti forze coinvolte siano reali, non immaginarie. Questa è una lotta tra il bene e il male.

In questo contesto, l’apparizione aperta del satanismo assume grande importanza, soprattutto alla luce del dibattito sul futuro del modello laico-liberale che aveva escluso il soprannaturale dalla realtà.

Con l’ingresso dell’occulto e della stregoneria in politica, il gioco è cambiato. L’establishment politico considerava irrilevante l’attività religiosa. Ignorando le questioni spirituali, i politici moderni hanno fatto del progresso materiale il loro unico programma. Il risultato di questo grossolano materialismo è stata la devastazione spirituale della società.

Ora l’occultismo progressista, con tutte le sue streghe, sciamani e demoni, riporta lo spirituale al centro del dibattito.

Con questo cambiamento, il dibattito si è ironicamente spostato su un ambito in cui la Chiesa ha sempre agito con efficacia nel corso della storia.

La Vera Guerra e Fatima

Per i cattolici, infatti, la battaglia per le anime e per la società è sempre stata la vera guerra. La Chiesa insegna che Dio agisce nella storia e che le preghiere, gli sforzi e i sacrifici possono influenzare il corso degli eventi. Allo stesso modo, le azioni malvagie di coloro che sono attaccati al diavolo hanno i loro effetti sugli affari terreni.

“Tutta la storia del mondo, tutta la storia della Chiesa non è altro che questa lotta inesorabile tra quelli che sono di Dio e quelli che sono del diavolo, tra quelli che sono della Vergine e quelli che sono del Serpente”, ha scritto il pensatore cattolico Prof. Plinio Corrêa de Oliveira descrivendo questa prospettiva. Per quanto l’uomo moderno odi ammetterlo, le questioni religiose fondamentali sono sempre state quelle che realmente muovono la storia.

La ricerca esistenziale di significato da parte dell’umanità passa sempre attraverso gli ambiti religiosi prima di fermarsi alle applicazioni politiche.

Questo è qualcosa che la destra religiosa ha sempre intuito e affermato. Gli occultisti progressisti stanno ora facendo propria questa vera visione della storia.

La scienza conferma: gli angeli portarono la casa della Madonna di Nazareth a Loreto

Il messaggio della Madonna a Fatima ruota attorno a questa vera guerra. I cattolici furono avvertiti dell’azione del Maligno sulle anime e sulla società che avrebbe portato l’umanità alla rovina. Ai fedeli veniva ingiunto di praticare atti di penitenza, preghiera ed emendamento personale per evitare il castigo di Dio.

L’apparizione aperta di Satana sulla scena sembra indicare che la guerra vera sta entrando in una nuova fase. La sinistra sta ricorrendo apertamente all’occulto per aiutarla in questa parte più importante della sua lotta. Al contrario, i cattolici possono aspettarsi grazie singolari e aiuti celesti mentre combattono per quello che sanno sarà il trionfo finale della Madonna.

Come visto su Crisis Magazine.

Giovanni Horvat II 26 giugno 2019

Articoli correlati

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.