Infine, Il Mio Cuore Immacolato Trionferà!

14Il “cammino sinodale” della Germania porta la Chiesa verso il disastro

Il “cammino sinodale” della Germania porta la Chiesa verso il disastro
Il “cammino sinodale” della Germania porta la Chiesa verso il disastro

In una lettera del giugno 2019 ai cattolici tedeschi, il Vaticano ha espresso la sua preoccupazione per il “percorso sinodale” dei vescovi di quella nazione. Lo spirito, anche se non tutte le conclusioni del “Weg” tedesco, propone un nuovo “modello” che il cardinale Mario Grech, segretario generale del Sinodo dei vescovi tedesco, chiama una Chiesa in stato di “sinodalità permanente”.

Questo modello di “via sinodale” darà vita ad una nuova “ Chiesa sinodale ” ispirata ad una nuova “spiritualità della sinodalità”. «Non basta avere un sinodo, bisogna essere un sinodo», ha ribadito una volta papa Francesco.

Legge eterna e naturale: il fondamento della morale e del diritto

I progressisti di tutto il mondo abbracciano con entusiasmo questo modello di sinodalità permanente che mina l’attuale struttura gerarchica della Chiesa. Questi cattolici rifiutano di riconoscere che l’attuale crisi ecclesiastica è stata causata innanzitutto dalla Chiesa tedesca. Dopo decenni di cattiva gestione della situazione, il cardinale Marx e i suoi colleghi deviano da sé le colpe, affermando che la crisi non è colpa loro, ma dovuta a cause “sistemiche”. Attribuiscono i loro fallimenti ad un presunto abuso di autorità nella Chiesa. Questa caratterizzazione fornisce loro un pretesto per presentare alla Chiesa un profilo nuovo e più democratico, insistendo sul fatto che sarebbe più accettabile agli occhi della società contemporanea.

La portata del loro fallimento è immensa. Solo nel 2021, 359.338 cattolici hanno abbandonato la Chiesa in Germania. Per la prima volta nella storia del Paese, i cattolici sono una minoranza. Dichiarandosi “scioccato dal numero altissimo di persone che lasciano la Chiesa”, il presidente della Conferenza episcopale tedesca, mons. Georg Bätzing, ha detto: “I numeri testimoniano una crisi profonda, non c’è altro modo per dirlo .”

Scopri tutto sulle profezie di Nostra Signora del Buon Successo sui nostri tempi

Questo forte calo coinvolge molte più persone rispetto ai cattolici precedentemente non praticanti. Secondo mons. Bätzing: “C’è sempre più riscontro che anche persone precedentemente coinvolte nella parrocchia stanno facendo questo passo”.

Secondo la presidente del Comitato centrale dei cattolici tedeschi (ZdK), Irme Stetter-Karp, i numeri riflettono un cambiamento fondamentale nella società. “Il potere delle chiese di interpretare la religione non è più una cosa ovvia, a differenza di molti decenni, persino secoli fa”. Tradotto dal linguaggio della politica, il suo messaggio è che la Chiesa non viene più ascoltata, e forse nemmeno creduta.

A partire dal Concilio Vaticano II, tanto è stato fatto nel tentativo di “avvicinare la Chiesa ai fedeli”. In questo processo, i progressisti spogliano Santa Madre Chiesa di tutto ciò che potrebbe rappresentare sacralità e gerarchia.

La scienza conferma: gli angeli portarono la casa della Madonna di Nazareth a Loreto

Pertanto, quanto più la Chiesa si desacralizza, tanto più i fedeli la abbandonano. Non è forse giunto il momento di trarre qualche insegnamento dalla realtà?

Credito fotografico: © Elke Wetzig — CC BY-SA 4.0

Giulio Loredo 8 agosto 2022

Articoli correlati

La TFP e i cattolici tedeschi resistono all’eretico “percorso sinodale tedesco”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.